Portraits



< Indietro

1941 - Biciclette, che passione!

Avere una bici, allora era un grande privilegio, molto più che avere oggi un grosso scooter. Queste due foto accomunate dalla provenienza, ritraggono: Aldo Leonini da solo con la bicicletta del fratello maggiore, nella vigna che esisteva fa Pozzolo e il Leccine. A parte i calzoni alla zuava, allora molto diffusi, dietro sullo sfondo si nota il Leccione con la chioma divisa in due a causa del danneggiamento subito da un fulmine. Da sinistra, il più piccolo è Rivo Boscagli lo zio di Ivano del Castellare (TAV), sulla bici "Maino" nuova c'è Franchino Giuliani Boscagli, gli altri sono i due fratelli Giordano e Marcello Moscatelli, detti del Tordaio.

< Indietro