Garbo d'oro

Nel 1974 il Consiglio Direttivo decise di istituire la cerimonia di un pubblico riconoscimento, denominato “Garbo d’Oro”, da assegnare a coloro (Ascianesi e non) che avessero onorato il nome di Asciano nel campo degli studi, delle arti, del lavoro, dello sport o che comunque avessero acquisito motivi di benemerenza nei riguardi del Paese di Asciano.
Dall’anno 2000 all’anno 2002, ultimo anno in cui è stato assegnato il Garbo d’Oro,  con “Le Crete, Officina di immagini ultracorti e videospot in concorso” si è cercato di dare un nuovo impulso alla manifestazione trasformandola  anche in un concorso aperto a tutti e avente come tema la valorizzazione del territorio. L'iniziativa era volta alla descrizione, alla promozione e all'interpretazione originale degli aspetti più' significativi di questa zona.


1977 - Riconoscimento a Gagliano Tanganelli
1977 - Riconoscimento a Gagliano Tanganelli


1976 - Conferimento Targa a don Giordano Giustarini
1976 - Conferimento Targa a don Giordano Giustarini


1979 - Attribuzione del premio ai volontari della Misericordia
1979 - Attribuzione del premio ai volontari della Misericordia


1985 - Premiazione di Andrea Degortes, detto Aceto
1985 - Premiazione di Andrea Degortes, detto Aceto


1986 - Premiazione di don sadotti e dell'Abate di Monte Oliveto Maggiore
1986 - Premiazione di don sadotti e dell'Abate di Monte Oliveto Maggiore


1997 - Riconoscimento speciale a Giovanbattista Mancini, detto Bistino
1997 - Riconoscimento speciale a Giovanbattista Mancini, detto Bistino